fbpx

Sicurezza alimentare e attestato HACCP

Attestato Haccp

Attestato HaccpL’attestato HACCP è fondamentale per poter lavorare in molti settori post-primari della filiera alimentare. Per ottenerlo è necessario aver svolto dei corsi di formazione che introducono alle norme e alle buone prassi di sicurezza alimentare.

Per comprendere bene di cosa stiamo parlando, iniziamo a conoscere questo attestato per nome. HACCP è un acronimo che sta per Hazard analysis and critical control points, vale a dire, l’insieme dei controlli e le autoregolamentazioni necessarie per mantenere uno standard di sicurezza alimentare.

L’attestato HACCP è andato a sostituire il vecchio libretto sanitario, adeguando l’idoneità del lavoratore impiegato nel settore alimentare alle normative europee di sicurezza alimentare. Un corso di formazione HACCP è obbligatorio per chiunque ricopra una delle mansioni relative alla preparazione, alla manipolazione, al trasporto e alla distribuzione degli alimenti.

I principi sui quali si basa l’HACCP sono quelli delineati dal Codex Alimentarius e che possono essere riassunti dall’enunciazione lì presente dello scopo ultimo della buona prassi internazionale sulla sicurezza alimentare: “Tutta la filiera, agricoltori e coltivatori, produttori e trasformatori, addetti alla manipolazione e somministrazione degli alimenti e consumatori, ha la responsabilità di garantire che l’alimento sia sicuro e adatto al consumo.”

Un attestato HACCP conseguito a seguito della frequenza di un corso HACCP riconosciuto ha validità biennale.

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/tvanardenne/