fbpx


Newsletter

Iscriviti alla newletter

Per essere informato sugli eventi e sulle novità!

Requisiti necessari al riconoscimento della Cogenerazione Alto Rendimento

I requisiti per la richiestaIl concetto di Cogenerazione Alto Rendimento è stato introdotto dalla direttiva 2004/8/CE e si riferisce alla produzione combinata di energia elettrica/meccanica e termica in alternativa all’utilizzo dell’energia primaria sfruttata da impianti separati. Questo comporta un notevole risparmio di combustibile con conseguenze meno impattanti per l’ambiente.

Per ottenere il riconoscimento del funzionamento di Cogenerazione ad Alto Rendimento occorre trasmettere la richiesta, separatamente per ciascuna unità, al GSE (Gestore Servizi Energetici), per via telematica sul portale RICOGE. I requisiti per il riconoscimento sono due:

¾    le unità con capacità di generazione maggiore o uguale a 1 MWe devono portare un risparmio di energia primaria pari almeno al 10%, secondo i criteri espressi nel DM 4 agosto 2011;

¾    le unità con capacità di generazione inferiore a 1 MWe devono comunque permettere un risparmio di energia primaria, calcolata secondo i criteri dello stesso DM, in funzione della classe di potenza dell’unità.

Nello specifico, nell’ambito della Cogenerazione ad Alto Rendimento, le seconde tipologie di unità sono definite di piccola cogenerazione se la loro capacità di generazione o potenza è inferiore a 1 MWe; se invece la capacità è al di sotto dei 50 kWe, sono definite di micro-cogenerazione.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/uccio2

Lascia un Commento