fbpx


Newsletter

Iscriviti alla newletter

Per essere informato sugli eventi e sulle novità!

Cos’è il Conto Energia?

Cos'è conto energiaI quotidiani e i siti di settore, nei mesi scorsi, hanno parlato di Conto Energia. Cos’è? Il tema è quello delle fonti rinnovabili, nello specifico il fotovoltaico, e degli incentivi per il surplus energetico prodotto e riversato nel sistema elettrico nazionale.

Gli impianti che producono energia da fotovoltaico e che sono installati nell’ambito dell’edilizia privata o in azienda godono di questo incentivo derivante dal recepimento di una Direttiva comunitaria (la 2001/77/CE) attraverso il Decreto legislativo 387/2003 e successive integrazioni della normativa d’attuazione.

Per ottenere i benefici del Conto Energia, però, gli impianti devono cedere il surplus di energia prodotta attraverso due modalità:

-          Vendita del surplus

-          Scambio con la rete elettrica o “scambio sul posto”

 

Una volta compreso cos’è il Conto Energia, andiamo a vedere come fare per ottenere gli incentivi.

Una volta ottenuto il progetto per l’installazione dell’impianto e richiesta l’autorizzazione al Comune, il progetto dovrà essere inoltrato al gestore locale della rete elettrica, chiedendo la connessione alla rete. Terminata A seguito delle autorizzazioni, dell’installazione e l’allacciamento secondo le indicazioni del gestore della rete, il nuovo produttore di energia elettrica dovrà inviare al Gestore nazionale dei Servizi Energetici (GSE) la notifica di entrata in esercizio del nuovo impianto e la richiesta di accesso agli incentivi.

Gli incentivi del Conto Energia sono sicuramente una delle leve dei servizi offerti dalle ESCO. Seguite il link se volete sapere cos’è un’ESCO?.

 

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/taryn/468933784/

Lascia un Commento