fbpx


Newsletter

Iscriviti alla newletter

Per essere informato sugli eventi e sulle novità!

Europa 2050: futuro nell’economia low-carbon

Economia low carbonIl progetto rientra nelle politiche per l’ambiente dell’Unione Europea e si chiama Roadmap for moving to a low-carbon economy 2050. L’obiettivo è quello di diminuire le emissioni inquinanti delle realtà produttive di tutta l’UE. La strategia punta sulle energie e le tecnologie pulite senza inficiare sulla produttività.

Il primo appuntamento sul percorso che ci porterà verso l’abbattimento dei maggiori elementi inquinanti è fissato per il 2020. Per tale data i Paesi dell’Unione dovranno incrementare la propria efficienza energetica del 20%. La Roadmap per un’economia low-carbon cerca di andare oltre il 2020 per capire quali politiche e quali buone prassi attuare nel lungo periodo, soprattutto per ciò che riguarda i comparti energetico, industriale, dei trasporti, dell’agricoltura e dell’edilizia.

L’impegno delle economie avanzate, in favore della vivibilità del nostro pianeta nel prossimo futuro, è quella di ridurre le emissioni inquinanti dell’80 – 95% per mantenere il riscaldamento globale sotto i 2°C. Mantenendo l’attuale tasso d’inquinamento, entro il 2100 si potrebbe raggiungere un letale incremento medio delle temperature di 4°C.

A tal fine, l’Europa s’impegna in politiche volte a controllare le emissioni inquinanti e a incoraggiare gli investimenti in tecnologie pulite e in efficienza energetica.

Il 2050 dell’economia low-carbon sembra un obiettivo lontano, ma la crescita verde lungo la Roadmap segnata dall’Europa è una questione di scelte quotidiane.

 

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/pixor/

Lascia un Commento