fbpx


Newsletter

Iscriviti alla newletter

Per essere informato sugli eventi e sulle novità!

Gli standard BRC per la sicurezza alimentare

Standard BRCGli standard di sicurezza alimentare BRC (British Retail Consortium Standard for Food Safety) vennero introdotti nel 1998 con lo scopo di assicurare un livello ottimale di qualità dei prodotti offerti dalla filiera alimentare dei membri del Consorzio di Commercio Britannico.

Oggi, quegli standard sono divenuti globali e sono richiesti, ai propri fornitori, da molti degli attori del settore (produttori, grossisti, rivenditori al dettaglio). Per avere una dimensione della diffusione di queste norme tecniche,  basti pensare che si possono contare più di 14.000 imprese certificate secondo gli standard globali BRC.

Il Comitato di Controllo e Strategia BRC, composto da autorevoli rappresentanti di imprese di rilevanza internazionale, definiscono le procedure e individuano le metriche sulla base delle quali misurare la corrispondenza con la qualità richiesta per la lavorazione e la commercializzazione di prodotti alimentari sicuri.

Gli standard di sicurezza alimentare BRC, come si è detto, sono soggetti a certificazioni e controlli che devono essere effettuati da auditor di terze parti riconosciuti dal BRC e iscritti all’apposita Directory BRC. Con lo scopo di preparare personale altamente qualificato nell’audit di tera parte, il British Retail Consortium propone corsi di formazione professionale attraverso una rete di enti di formazione approvati.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/schofld

Lascia un Commento