fbpx


Newsletter

Iscriviti alla newletter

Per essere informato sugli eventi e sulle novità!

Trovare lavoro ai tempi dei social network: LinkedIn

5-linkedinTrovare un buon lavoro, in linea con i propri studi e aspirazioni, in tempi di crisi diventa quasi una missione impossibile!
Ma non perdetevi d’animo e scoprite come farvi conoscere, professionalmente parlando, sul Web ed intercettare le richieste del mercato del lavoro attraverso l’utilizzo del social network più importante per il lavoro: LinkedIn.

LinkedIn nasce in California negli USA ed è un servizio di social network utilizzato principalmente come rete di tipo professionale che permette alla domanda e offerta di lavoro di incontrarsi direttamente. Gli USA, seguiti da India, Regno Unito e Brasile sono i paesi che contano la maggioranza degli iscritti; in Europa, gli utenti sono oltre 22.100.000 e le nazioni in cima alla classifica sono l’Olanda, la Francia e l’Italia.

Imparare a cercare opportunità lavorative attraverso LinkedIn in Italia è sempre più diffuso, evitando di imbattersi in offerte troppo generiche. Il grande vantaggio di questo social network è quello di creare e gestire una lista di persone conosciute in ambito lavorativo e l’opportunità di conoscere chi c’è dietro alla ricerca del personale. In tal modo, si va a creare una vera e propria rete lavorativo-professionale affidabile con i contatti necessari da usare nei momenti opportuni.

Per iniziare ad utilizzare LinkedIn occorre registrarsi gratuitamente al sito www.linkedin.com e seguire le istruzioni per inserire il proprio CV (da curare nei minimi dettagli): informazioni personali e di contatto, i dati relativi alla formazione, le esperienze lavorative acquisite negli anni, le competenze acquisite, le eventuali referenze e molto altro ancora… Solo dopo aver compilato il proprio CV è possibile iniziare a creare i propri collegamenti professionali, inviando una richiesta di collegamento a chi si desidera (un po’ come chiedere l’amicizia su Facebook ma con qualche vincolo in più!).

Il passaggio successivo è la ricerca di un’occupazione. Come? Cliccando sul pulsante “Lavoro” nella barra in alto della Home Page di ogni profilo. Il sistema Linkedin esegue quindi una prima selezione tra tutte le opportunità attinenti alle specifiche competenze dell’utente, il quale può candidarsi alle varie offerte che le verranno proposte.

Per dare maggiore rilievo al proprio profilo LinkedIn, esiste la possibilità di fare l’upgrade a pagamento. In tal modo avrete a disposizione maggiori funzionalità e più chance per colpire l’attenzione di chi gestisce risorse umane e la selezione del personale.

 di G.Petrarca

Stage & Placement Junior Specialist

Lascia un Commento