fbpx

Seminari gratuiti per il settore Agroalimentare

seminari di formazione gratuita per aziende agroalimentari

Ciclo di 4 seminari gratuiti per il settore agroalimentare – Organizzati a Poggibonsi (SI) da CTQ Spa

CTQ Spa, in collaborazione con il Dott. Stefano Sequino, funzionario del dipartimento dell’ICQRF (Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi dei Prodotti Agroalimentari) organizza un ciclo di 4 seminari gratuiti rivolti alle aziende del settore agroalimentare.

Richiedi QUI il Programma completo in PDF.

Scopri il programma dei 4 Seminari Gratuiti per il Settore Agroalimentare

? 13/03/2019 La tracciabilità: regole cogenti e volontarie per ridurre rischi e sanzioni

? 26/03/2019 Etichettatura UE: contenuti legislativi e responsabilità dell’OSA

? 11/04/2019 L’audit di parte seconda a carico dei fornitori dei prodotti agroalimentari

? 08/05/2019 La verifica di conformità e la gestione di un controllo di parte terza 

Al termine dei seminari ogni azienda partecipante avrà l’opportunità di esporre specifiche problematiche della propria realtà lavorativa. I nostri consulenti offriranno soluzioni operative e indicazioni concrete su misura, per migliorare l’organizzazione e la gestione aziendale.

ARGOMENTI DEI 4 SEMINARI PER L’AGROALIMENTARE: 

1. La tracciabilità: regole cogenti e volontarie per ridurre rischi e sanzioni

DESTINATARI: 
Il seminario è aperto a tutti gli imprenditori, responsabili della produzione, responsabile della qualità, addetto controllo qualità, responsabili di magazzino, di qualsiasi filiera produttiva.

Data: Mercoledì 13 Marzo 2019 
Orario
: 14:00 – 18:00
Durata: 4 ore
Sede: Sede CTQ Poggibonsi (SI), Via Salceto 99
Scadenza iscrizioni: 11/03/2019

Relatore: Dott.ssa Nunziana Fusiello; Dott. Stefano Sequino

Compila il FORM per maggiori info e/o partecipare.

OBIETTIVI DEL SEMINARIO:
Fornire, nell’ambito di un rinnovato quadro tecnico-giuridico recentemente sottoposto a profondi cambiamenti, gli strumenti per delineare un sistema di tracciabilità intra aziendale documentato, al fine di rispondere alle disposizioni del Reg. (Ce) 178/2002, non soltanto per soddisfare i requisiti cogenti, ma utile per costruire un sistema su misura in grado di:

  • Semplificare l’impegno dell’OSA
  • Ridurre i rischi di non conformità e sanzioni in caso di verifiche ispettive di terza parte
  • Essere il punto di partenza per poter implementare un Sistema di Tracciabilità interno e/o di filiera potenzialmente certificabile secondo lo standard volontario UNI EN ISO 22005:2008

Un singolare parallelismo cogente-volontario che valorizza il primo sistema e permette potenzialmente l’adozione di uno standard migliorativo delle prestazioni aziendali e delle opportunità commerciali nei confronti di mercati e clienti (GDO compresa), che possono richiedere requisiti e garanzie supplementari.

PROGRAMMA:

  • I requisiti cardine del sistema di tracciabilità
  • Un servizio su misura e gli obblighi di risultato
  • Un sistema a metà dell’opera: i requisiti complementari della UNI EN ISO 22005:2008
  • L’approccio migliorativo e la prospettiva di miglioramento
  • è un costo o un risparmio?
  • Casi pratici ed esperienze

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione tramite l’apposito modulo, o tramite email all’indirizzo: commerciale@ctq.it 

TORNA SU


 

2. Etichettatura UE: contenuti legislativi e responsabilità dell’OSA 

DESTINATARI: 
Il seminario è aperto a tutti gli imprenditori, responsabili della produzione, responsabile della qualità, addetto controllo qualità, responsabili di magazzino, di qualsiasi filiera produttiva.

Data: Martedì 26 Marzo 2019 
Orario
: 14:00 – 18:00
Durata: 4 ore
Sede: Sede CTQ Poggibonsi (SI), Via Salceto 99
Scadenza iscrizioni: 24/03/2019

Relatore: Dott.ssa Nunziana Fusiello; Dott. Stefano Sequino

Compila il FORM per maggiori info e/o partecipare.

OBIETTIVI DEL SEMINARIO:
L’etichettatura è la risultanza dei flussi e dei processi che vanno dalla selezione dei fornitori e delle materie prime, alla produzione e confezionamento dei prodotti finiti. Il seminario si pone i seguenti obiettivi:

  • Fornire i principali contenuti legislativi del Regolamento (UE) 1169/2011 definendo gli ambiti di applicazione, evidenziando le principali non conformità ma soprattutto i livelli di responsabilità dell’OSA nei diversi segmenti della filiera alimentare
  • Fornire strumenti operativi finalizzati a garantire la completezza e l’esattezza delle informazioni riportate in etichetta: dai sistemi di accettazione della merce in ingresso alla verifica dei sistemi di etichettatura e di presentazione dei prodotti agroalimentari confezionati convenzionali, Dop, Igp, Stg e biologici

PROGRAMMA:
Esamina dei contenuti del Regolamento UE 1169/2011 e adeguamenti della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento comunitario

  • Esamina del decreto legislativo 231/2017 recante la disciplina sanzionatoria, gli allergeni in etichetta ed in produzione, claims e gestione dei processi al fine di dimostrare la veridicità delle informazioni volontarie ed obbligatorie riportate in etichetta, analisi dei diversi livelli di responsabilità
  • Casi pratici ed esperienze

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione tramite l’apposito modulo, o tramite email all’indirizzo: commerciale@ctq.it 

TORNA SU


 

3. L’audit di parte seconda a carico dei fornitori dei prodotti agroalimentari 

DESTINATARI: 
Il seminario è aperto a tutti gli imprenditori, responsabili della produzione, responsabile della qualità, addetto controllo qualità, responsabili di magazzino, di qualsiasi filiera produttiva.

Data: Giovedì 11 aprile 2019
Orario
: 14:00 – 18:00
Durata: 4 ore
Sede: Sede CTQ Poggibonsi (SI), Via Salceto 99
Scadenza iscrizioni: 09/04/2019

Relatore: Dott.ssa Nunziana Fusiello; Dott. Stefano Sequino

Compila il FORM per maggiori info e/o partecipare.

OBIETTIVI DEL SEMINARIO:
Il seminario ha come obiettivo quello di fornire una metodologia operativa e gestionale per garantire il controllo di tutta la catena di fornitura attraverso:

  • Creazione di matrici di valutazione del rischio che consentano di quantificare il rischio legato alla materia prima e allo specifico fornitore
  • Implementazione di procedure operative che mirino ad una corretta valutazione, mitigazione e gestione dei rischi associati alle materie prime in approvvigionamento
  • Identificazione delle più efficaci modalità di svolgimento e di gestione di audit esterno di seconda parte per verificare in maniera preventiva i requisiti di conformità

PROGRAMMA:

  • Consapevolezza sulle aspettative implicite ed esplicite dei clienti, controlli sulla catena di fornitura (test, analisi, dichiarazioni di conformità, selezione dei fornitori), normativa cogente e valutazione del rischio frode associato alla materia prima, modalità per mitigare rischi durante la catena di fornitura
  • Casi pratici ed esperienze

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione tramite l’apposito modulo, o tramite email all’indirizzo: commerciale@ctq.it 

TORNA SU


4. La verifica di conformità e la gestione di un controllo di parte terza

DESTINATARI: 
Il seminario è aperto a tutti gli imprenditori, responsabili della produzione, responsabile della qualità, addetto controllo qualità, responsabili di magazzino, di qualsiasi filiera produttiva.

Data: Mercoledì 08 maggio 2019
Orario
: 14:00 – 18:00
Durata: 4 ore
Sede: Sede CTQ Poggibonsi (SI), Via Salceto 99
Scadenza iscrizioni: 06/05/2019

Relatore: Dott.ssa Nunziana Fusiello; Dott. Stefano Sequino

Compila il FORM per maggiori info e/o partecipare.

OBIETTIVI DEL SEMINARIO:
Le imprese operanti nel settore agroalimentari sono, a tutti i livelli della filiera agroalimentare, oggetto di controllo da parte di enti terzi, siano essi istituzionali, incaricati di verificare la conformità dei prodotti e dei processi agroalimentari (comprese le produzioni Dop, Igp, Stg e da agricoltura biologica) o incaricati di verificare la conformità a standard certificativi volontari di sistema e/o prodotto.

In questo contesto, il seminario si pone l’obiettivo di:

  • Fornire strumenti per una corretta modalità di gestione del rapporto controllato-controllore
  • L’impostazione dell’approccio in contraddittorio così come la valenza dell’audit esterno in grado di valorizzare (e di migliorare) il sistema di auto-controllo aziendale

PROGRAMMA:

  • L’obiettivo del controllo
  • La gestione del contraddittorio durante l’audit: ruoli e responsabilità
  • L’obiettivo? Dimostrare e documentare i requisiti di processo e di prodotto
  • Il valore del sistema di autocontrollo
  • Il livello di consapevolezza dell’OSA rispetto alla gestione degli audit di parte terza
  • Casi pratici ed esperienze

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione tramite l’apposito modulo, o tramite email all’indirizzo: commerciale@ctq.it 

TORNA SU