fbpx

PROGETTISTI e AUDITOR SISTEMI GESTIONE ENERGIA ISO 50001 (X ed.) n.4 giornate

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Perché acquisire una competenza specifica nella progettazione dei Sistemi di Gestione dell’Energia ISO 50001? Possiamo individuare almeno 4 buone ragioni per intraprendere tale percorso:

  1. Il recente decreto legislativo n. 102/2014 ha stabilito che le grandi imprese e le imprese a forte consumo di energia che si dotano di un Sistema di Gestione dell’Energia conforme alla norma UNI EN ISO 50001 sono esentate dall’obbligo di eseguire diagnosi energetiche.
  2. La norma UNI CEI 11352 stabilisce che le capacità di una ESCO devono includere la presenza di procedure per l’applicazione presso i clienti di un Sistema di Gestione dell’Energia conforme ai requisiti della norma ISO 50001.
  3. La norma UNI CEI 11339 stabilisce che le competenze di un Esperto in Gestione dell’Energia debbano includere la capacità di attuare Sistemi di Gestione dell’Energia conformi alla norma ISO 50001.
  4. Il DM 28-12-2012 inerente al potenziamento del meccanismo dei certificati bianchi introduce per tutti i soggetti giuridici privati e pubblici la possibilità di accedere al sistema dei TITOLI di EFFICIENZA ENERGETICA purchè si siano dotati di un SGE conforme alla norma ISO 50001.

Tale scenario legislativo e normativo individua quindi chiaramente la conoscenza della norma ISO 50001 come una delle competenze chiave delle figure professionali che operano nel settore dell’energia.

OBIETTIVI DEL CORSO

Il corso si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze e gli strumenti pratici per consentire ai partecipanti di progettare autonomamente un Sistema di Gestione Aziendale conforme ai requisiti della norma ISO 50001, sviluppare le competenze in grado di rispondere agli adempimenti introdotti dalla norma.

A CHI è RIVOLTO IL CORSO

  • Personale che opera in grandi imprese e imprese a forte consumo di energia che intendano dotarsi di un Sistema di Gestione dell’Energia ISO 50001.
  • Responsabili interni dei Sistemi di Gestione aziendale.
  • ESCO che intendano acquisire competenze specifiche sui Sistemi di Gestione dell’Energia ISO 50001.
  • Esperti in Gestione dell’Energia (EGE) ed Energy Manager nominati ai sensi della L. 10/1991.
  • Consulenti ed Auditor Sistemi di Gestione che intendano acquisire competenze specifiche nel campo dei Sistemi Gestione Energia.

DOCENTI

Lead Auditor Sistemi di Gestione Energia ISO 50001 certificati ed Esperti in Gestione dell’Energia certificati da OdC del personale accreditato ACCREDIA. I docenti sono qualificati come Lead Auditor SGE da OdC accreditati.

ATTESTATO

Al termine del corso è previsto il rilascio di un attestato di frequenza. L’attestato è utile ai fini dell’aggiornamento professionale obbligatorio per la certificazione e il mantenimento della certificazione come Esperto in Gestione dell’Energia.

In conformità a quanto previsto da Art. 5 e AIl. A del “Regolamento per l’aggiornamento della competenza professionale” degli INGEGNERI, la partecipazione a corsi in modalità frontale rientra tra le tipologie di attività di aggiornamento che possono essere indicate ai fini dell’ottenimento dei crediti formativi professionali (fino ad un max di 15 C.F.P. per il 2015), presentando l’Autocertificazione dell’aggiornamento informale.

DURATA

32 ORE.

PROGRAMMA

GIORNO 1

L’analisi energetica

  • Come sviluppare l’analisi energetica. Dati e informazioni da raccogliere. Costruire l’inventario energetico.
  • Come presentare i dati relativi ai consumi di energia termica ed elettrica. Il bilancio elettrico e termico.
  • La normalizzazione dei consumi e i fattori di aggiustamento.
  • I consumi di energia primaria: il calcolo dei consumi di energia primaria secondo la Legge 10/91.
  • Le opportunità di miglioramento della prestazione energetica.
  • Quadro delle tecnologie per l’efficienza energetica.
  • Come utilizzare le schede tecniche standardizzate nel sistema dei titoli di efficienza energetica per l’analisi energetica.
  • Il documento di analisi energetica: struttura e contenuti.
  • Casi di studio

GIORNO 2

La norma ISO 50001: Pianificazione energetica

  • Come definire lo scopo e il confine del SGE. Il regolamento Accredia RT 32.
  • Come definire la Energy baseline.
  • Prescrizioni legislative nel campo dell’energia: quadro di riferimento: Predisporre il registro della legislazione.
  • La struttura organizzativa per il SGE: Responsabilità della Direzione. Alta Direzione. Rappresentante della Direzione. Team per la gestione dell’energia: nomine e compiti.
  • Politica energetica: i contenuti.
  • Come definire obiettivi, traguardi e programmi per l’energia.

La norma ISO 50001: Attuazione e funzionamento

  • Il Piano di formazione in materia di energia.
  • Il Piano di Comunicazione.
  • Controllo operativo: redigere le procedure per la manutenzione e la conduzione degli impianti.
  • Progettazione: comprendere e attuare il requisito normativo.
  • Casi di studio

GIORNO 3

La norma ISO 50001: Attuazione e funzionamento

  • Acquisto di beni, servizi energetici ed energia: requisiti normativi.
  • La direttiva 2009/125/UE Energy Related Product e i Regolamenti attuativi.
  • La direttiva 2010/30/UE afferente l’etichettatura energetica e i regolamenti attuativi.

 La norma ISO 50001: Verifica

  • Il Piano di misurazione dell’Energia.
  • La gestione degli strumenti di misura. La direttiva 2004/22/CE (MID) e il DLgs 22/2007.
  • La valutazione del rispetto delle prescrizioni legislative.
  • Identificare gli Indicatori di prestazione energetica (EnPIs) per la sorveglianza delle prestazioni energetiche.
  • Non conformità, azioni correttive e azioni preventive: predisporre i documenti di registrazione.
  • Casi di studio

GIORNO 4

Il riesame del SGE nella norma ISO 50001

  • Elementi in ingresso al riesame.
  • Gli output del riesame.

 L’audit del Sistema di Gestione dell’Energia

  • La norma ISO 19011: 2012 applicata ai Sistemi di Gestione dell’Energia.
  • Modalità di pianificazione e attuazione dell’audit: le aree critiche, le evidenze da ricercare.
  • Predisporre le check list.
  • Scrivere il rapporto di audit.
  • I requisiti per l’audit interno secondo la norma ISO 50001.

Il modulo formativo prevede lo sviluppo di un caso di studio articolato che consente ai partecipante di focalizzare l’attenzione sugli aspetti critici di un audit afferente il SGE.

 PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONE

CTQ SpA

Via dell’arcoveggio  49/5  –  Bologna

Tel. 051.2910411

e-mail ctqcorsibologna@ctq.it

SCARICA LA BROCHURE DEL CORSO

ISCRIVITI AL CORSO