fbpx

  • 23 07 2018
    Six Sigma: i 5 livelli professionali

    Dopo una prima definizione generale sulla metodologia Six Sigma riprendiamo l’argomento, in questo secondo articolo, presentando i diversi livelli professionali che caratterizzano l’organizzazione di tale metodologia: le 5 cinture del Six Sigma La primaria differenziazione comprende quindi almeno cinque livelli … vai »

  • 12 07 2018
    Six Sigma: cenni introduttivi

    Six Sigma è una moderna metodologia di miglioramento delle prestazioni dei processi ed, in ultima analisi, delle intere organizzazioni. E’ basata sulla raccolta di dati e sulla relativa analisi statistica attraverso l’utilizzo di decine di tecniche specifiche. E’ particolarmente indicata … vai »

  • 05 07 2018
    Corso Six Sigma Green Belt

    CTQ in collaborazione con SIX SIGMA Management Institute (*) organizza il primo corso LEAN SIX SIGMA GREEN BELT in Valdelsa Il corso si articolerà in 40 ore di aula nelle seguenti giornate: 11-12-24-25-26 ottobre presso la sede di CTQ in via … vai »

  • 13 04 2018
    Inaugurazione Lean Lab 4.0

    Siena, 2 maggio 2018 – E’ stato inaugurato oggi il Lean Lab 4.0 di CTQ-Confindustria Toscana Sud realizzato all’interno dello stabilimento senese di Whirlpool EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa). Si tratta del primo laboratorio di addestramento alle tecniche Lean e … vai »

Newsletter

Iscriviti alla newletter

Per essere informato sugli eventi e sulle novità!

Six Sigma: i 5 livelli professionali

Dopo una prima definizione generale sulla metodologia Six Sigma riprendiamo l’argomento, in questo secondo articolo, presentando i diversi livelli professionali che caratterizzano l’organizzazione di tale metodologia: le 5 cinture del Six Sigma

La primaria differenziazione comprende quindi almeno cinque livelli di organizzazione, in scala dal più basso al più alto:

White Belt: è un livello introduttivo alla metodologia Six Sigma, non un vero percorso, è considerato più un incontro informativo introduttivo sui fondamenti del metodo Sei Sigma.

Yellow Belt: è il primo vero step metodologico, la formazione di questo livello è piuttosto breve (1-3 pochi giorni d’aula) e fornisce la preparazione necessaria per la mera esecuzione di progetti. Gli Yellow Belt formati sono personale di supporto utile allo svolgimento di piani di lavoro organizzati dai livelli superiori.

Green Belt: con la formazione dei Green Belt le professionalità uscenti hanno ruoli di media responsabilità, coordinano i progetti meno compessi di Six Sigma di cui sono i responsabili, misurano, analizzano e migliorano i risultati ottenuti. Acquisiscono un’adeguata conoscenza al metodo DMAIC (vero e proprio fondamento della metodologia Six Sigma) e capacità di sviluppo dello stesso. A loro volta partecipano a progetti più ampi e complessi coordinati da figure più esperte.

Black Belt: la formazione per diventare Black Belt è più lunga e complessa dei precedenti livelli. Il grado di professionalità è decisamente più alto ed il loro compito è coordinare monitorare e guidare i progetti strategici dei Green Belt. I Black Belt approfondiscono e sviluppano le singole tecniche proprie del DMAIC. Sono anche responsabili della formazione interna dei livelli inferiori e della supervisioni di questi.

Master Black Belt: è questo il livello avanzato dei Black Belts, un project leader Six Sigma capace sia di istituire che di guidare e monitorare le risorse ed i progetti.

Il MBB può essere indicato idealmente come coach di squadra, responsabile ultimo del cambiamento aziendale.