fbpx

La sicurezza alimentare, oltre gli obblighi cogenti

Igiene e Sicurezza Alimentare

L’importanza per le aziende di conoscere e applicare normative extra – comunitarie e schemi di certificazione volontari

La sicurezza alimentare, quella obbligatoria, che deve essere applicata da tutti gli operatori della filiera agroalimentare e che è disciplinata dal Regolamento n. 178/2002 e dal Pacchetto Igiene, è certamente alla base della qualità alimentare; tuttavia, in quanto obbligo, non costituisce un vantaggio in termini di mercato.

Ecco perché un’impresa alimentare che vuole commercializzare i propri prodotti ha necessità di conoscere e applicare normative extra-comunitarie e deve saper valutare l’opportunità di adottare schemi di certificazione volontari che la rendano competitiva in determinati mercati.

Nell’ambito del percorso QCEPA EXECUTIVE IGIENE E SICUREZZA ALIMENTARE, i partecipanti:

  • acquisiranno gli strumenti teorici e pratici per applicare in modo conforme i principi e i metodi sanciti dalle norme cogente vigenti a livello europeo

  • avranno una panoramica sulla normativa cogente per l’export negli Stati Uniti e sulla food defense

  • acquisiranno gli strumenti necessari a valutare le opportunità di certificazione volontaria secondo gli schemi UNI EN ISO 22000, FSSC 22000, BRC ed IFS


RICHIEDI LA BROCHURE del corso online “Igiene e Sicurezza Alimentare” scrivendo a formazione@ctq.it

di Valentina Martineti, Coordinatore Didattico QCePA Executive, “Igiene e Sicurezza Alimentare”

Igiene e Sicurezza Alimentare