fbpx

Tecnologo Industrializzatore: chi è e perché è importante per la tua azienda

Una figura completa che, per il 63% delle aziende intervistate, costituisce un profilo particolarmente interessante da inserire in organico

Un profilo professionale completo, che un crescente numero di realtà aziendali del settore Alimentare considera centrale per l’ottimizzazione dei propri processi produttivi: è il Tecnologo Industrializzatore, una figura nuova nel panorama lavorativo italiano che è stata oggetto di una recente ricerca condotta dall’ufficio Marketing di CTQ Spa.

Secondo quanto rilevato dalla nostra indagine, il 63% delle realtà intervistate ritiene il Tecnologo Industrializzatore una risorsa particolarmente interessante da avere in organico.


Ma chi è e di cosa si occupa nel dettaglio?

In genere si tratta di un laureato in Tecnologie Alimentari e/o Ingegneria che, specializzato attraverso un percorso di formazione ad hoc, si occupa di:

  • collaborare con l’ufficio Ricerca e Sviluppo per l’industrializzazione di nuovi prodotti o per il rinnovamento di quelli già a catalogo.

  • coordinare i team multifunzionali (marketing, R&D, Acquisti, Qualità, Produzione, Logistica…) durante le fasi di sviluppo.

  • collaborare alla definizione delle distinte base in coordinamento con la funzione Acquisti.

  • collaborare con la funzione Produzione per la progettazione del processo produttivo affinché rispetti i parametri qualitativi ed economici definiti in fase di industrializzazione.

  • seguire in prima persona le fasi di prototipazione e di lancio produzione sia di nuovi prodotti che di eventuali miglioramenti/personalizzazioni.

  • collaborare con la funzione Produzione nella ricerca di soluzioni e/o modifiche tecniche per la riduzione dei costi, il miglioramento della Qualità e l’aumento dell’efficienza produttiva.


RICHIEDI LA BROCHURE del corso online “Industrializzazione nuovi prodotti alimentari” scrivendo a formazione@ctq.it

Scopri i percorsi online QCePA Executive

Industrializzatore