fbpx


Newsletter

Iscriviti alla newletter

Per essere informato sugli eventi e sulle novità!

L’agroalimentare italiano di qualità guida il mercato europeo

agroalimentare italianoNonostante gli scandali legati alle contraffazioni, l’eccellenza agroalimentare italiana continua a guidare i mercati internazionali. È quanto emerge da un’indagine Istat relativa ai dati sui prodotti ai quali sono stati riconosciuti i marchi ufficiali di qualità al 31 dicembre 2011.

L’agroalimentare italiano può contare su ben 239 prodotti tra Dop (Denominazione di origine controllata), Igp (Indicazione geografica protetta) e Stg (specialità tradizionale garantita)94, 233 dei quali risultano attivi. Il settore che ha fatto conseguire il maggior numero di riconoscimenti è quello ortofrutticolo e dei cereali, con 94 prodotti. Il caseario è presente con 43 prodotti e la produzione di carni con 36. Nella lista anche 42 prodotti del comparto olio extravergine di oliva. Le restanti 24 specialità sono distribuite nel settore delle carni fresche e negli altri settori dell’agroalimentare.

Un dato a segno negativo è da segnalare nel conto degli operatori certificati in Italia: -0,5% rispetto al 2010.

Da segnalare come trend di particolare interesse, il rafforzamento dei prodotti di qualità del settore agroalimentare nelle regioni del meridione italiano.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/wollombi/

Lascia un Commento