fbpx


Newsletter

Iscriviti alla newletter

Per essere informato sugli eventi e sulle novità!

Daniel Goleman ci insegna a lavorare con l’intelligenza emotiva

Intelligenza emotivaLa preparazione tecnica professionale basta a creare un leader? La risposta è “no”. Il successo professionale ha bisogno di un complesso di abilità personali e sociali che esulano dalle experties. Daniel Goleman, nel suo testo Lavorare con intelligenza emotiva, parla di vere e proprie competenze che ci permettono di sviluppare appieno le nostre potenzialità comunicative e di gestione dei rapporti con gli altri.

Attraverso la piena consapevolezza di sé, si è in grado di rielaborare e gestire le proprie reazioni emotive in modo costruttivo, facendone volano per il miglioramento personale e l’adattamento anche alle condizioni meno favorevoli. Dallo sviluppo della cosiddetta intelligenza emotiva si arriva alla spinta alla realizzazione (umana e lavorativa) facendo leva sulla motivazione personale. Questa abilità si riflette anche sulla sfera sociale, trasformandoci in attenti ascoltatori e interpreti delle intenzioni altrui. Un elemento fondamentale che deve essere presente in ogni leader.

Ma, ciò che è più importante nella lezione che ci viene da Daniel Goleman e dalla sua opera Lavorare con intelligenza emotiva è che le potenzialità per sviluppare queste competenze sociali e personali sono insite in ciascuno di noi.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/shutterhacks/

Lascia un Commento