fbpx


Newsletter

Iscriviti alla newletter

Per essere informato sugli eventi e sulle novità!

La versione 2012 della norma UNI EN ISO 19011

Audit sistemi gestione qualità e ambienteLa norma UNI EN ISO 19011:2003 introduceva le “Linee guida per gli audit dei sistemi di gestione per la qualità e/o di gestione ambientale”. A febbraio 2012 questa norma è stata aggiornata ed è stata ampliata a tutti i sistemi di gestione. E questa risulta essere la novità più eclatante dell’aggiornamento della norma. La precedente edizione, infatti, era stata focalizzata sui sistemi di gestione ambientale e sui sistemi di gestione della qualità.

Ulteriori novità che hanno caratterizzato l’aggiornamento della norma UNI EN ISO 19011, per la sua edizione 2012, riguardano i seguenti ambiti:

-          La competenza degli auditor: si punta l’attenzione sulle reali capacità degli auditor di utilizzare strumenti, conoscenze e abilità al fine di ottenere i risultati desiderati;

-          Introduzione del concetto di audit remoto: l’auditor, per la valutazione della qualità, può usufruire di tecnologie ICT per la raccolta e rielaborazione dati in remoto;

-          Introduzione del concetto di rischio: l’auditor deve tener conto del rischio del non raggiungimento degli obiettivi prefissati nell’ambito dello svolgimento dei propri compiti e deve minimizzare l’impatto della propria attività sui processi operativi;

-          Aggiunta del principio di riservatezza: responsabilità dell’auditor è quella di garantire la discrezione nell’utilizzo e la massima protezione delle informazioni acquisite nel corso delle analisi. Principio che va ad aggiungersi a quelli già presenti nell’edizione 2003 della norma (integrità, presentazione imparziale, diligenza, indipendenza e approccio basato sull’evidenza).

La norma UNI EN ISO 19011:2012 aggiunge, dunque, qualità a qualità, ampliando il campo di applicazione delle linee guida e dettagliando i compiti di un auditor d’eccellenza.

 

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/bzedan/

Lascia un Commento